Casola di Napoli

Intossicati carabiniere e due camerieri

Un carabiniere, che è intervenuto con alcuni colleghi per spegnere le fiamme sviluppatesi nel ristorante indiano al centro di Napoli, insieme con due camerieri sono rimasti leggermente intossicati dal fumo. Sul posto c'è un'ambulanza, gli operatori gli stanno somministrando dell'ossigeno ai tre. I militari sono intervenuti tempestivamente: si trovavano in zona e hanno operato usando estintori anche di locali vicini. Il locale era chiuso per la pausa pomeridiana. Probabilmente l'incendio si è sviluppato nella cucina. Il filtro della cappa che è stato portato fuori dal locale è rovente.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie